Status Attuale
Non iscritto
Prezzo
Chiuso
Inizia
This corso is currently closed

“La maggior parte di noi chitarristi suona il Blues partendo dalla pentatonica minore, curandosi ben poco della successione degli accordi, delle cadenze e dei toni tipici degli accordi. Questo approccio priva qualunque nostra interpretazione delle tensioni tipiche del giro armonico del Blues.

E se provassimo a suonare il Blues senza la pentatonica? Naturalmente questa domanda è una provocazione, perché è evidente che il Blues e la pentatonica sono profondamente legati. L’idea di questo corso, tuttavia, è di indicarti percorsi alternativi.

Proverò infatti a proporti differenti soluzioni, così da permetterti di suonare in modo consapevole sugli accordi, utilizzando scale modali, arpeggi di dominante, sovrapposizioni accordali, toni guida, note di passaggio cromatico e blue note, passando attraverso svariate tecniche come bending, vibrato, slide, double stop, e anche attraverso arpeggi semidiminuiti e diminuiti per ottenere sonorità ‘out’, fino ad arrivare a una ‘superscala di nove suoni’.

L’idea dunque è di andare oltre l’ordinario e sperimentare strade insolite e affascinanti!”.

 

Valutazioni e recensioni

5.0
Valutazione media
1 valutazioni
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Com'è stata la tua esperienza? Facci sapere!
Valerio Giangiorgi
Pubblicata 2 settimane fa
Mi ha aperto la mente

Questo è stato il primo corso che ho seguito e devo dire che, anche se erano anni che suonavo blues, l'approccio razionale all'improvvisazione di Max mi ha aperto un mondo sulle potenzialità oltre la pentatonica. Un corso imperdibile!

×
Preview Image
Massimo Varini
Pubblicata 1 settimana fa

Grazie!

Show more reviews
Com'è stata la tua esperienza? Facci sapere!